sabato 24 novembre 2018

Duma Key Stephen King

Duma Key

Stephen King

a cura di Serena P.

Dopo un terribile incidente Edgar Freemantle si trasferisce a Duma Key, un'isoletta incontaminata al largo della Florida. Ripresosi dal trauma, si ritrova con un corpo menomato e una rabbia cieca. Si scopre però pittore, e il suo primo soggetto è la sagoma scura di una nave che si staglia sul mare al tramonto. Ben presto, però, Edgar capisce che i suoi quadri hanno il potere di influenzare la realtà in modo spaventoso. Le curiose suggestioni del paesaggio assumono significati sinistri e i sogni si trasformano in visioni agghiaccianti. È come se qualcosa si stesse servendo di lui per liberarsi. E, mentre la nave nera si avvicina, Edgar conosce l'anziana Elizabeth, che da bambina è stata vittima della medesima possessione... Un romanzo straordinariamente inquietante con il ritmo vorticoso di un thriller.

Ecco qui uno di quei libri di King a cui non ho da muovere critiche. Ho letto questo libro con il mio gruppo di lettura. E l'ho praticamente divorato non c'è nulla in questo libro che non mi sia piaciuto ( anche il finale). Ho trovato molto ben descritti i personaggi e nel loro modo di fare li ho trovati coerenti e veritieri. Certo non tutto è umano qualcosa di soprannaturale c'è ma non ha stonato per nulla nella storia.

Lunghezza Opera :) :) :)

Varietà Luoghi :) :)

Coinvolgimento e Scorrevolezza :) :) :) :)

Componente Inedita :) :) :) :) :)

Valutazione Complessiva :) :) :) :) :)

Ampiezza cast dei personaggi :  :) :) :) :)

Nessun commento:

Posta un commento